Tissue

| 28 June 2017

Heading towards Industry 4.0: OMET and Siemens in a close collaboration

The evolution towards Industry 4.0 requires constant networking and collaboration with top suppliers like Siemens, important multinational Company boasting a 165-year excellence in technology, innovation, quality, reliability and international presence. OMET relies on their experience for the automation of its tissue converting lines, recently extending the collaboration from Plc and interfaces supply (provided by Siemens since the 90’s) to the integration of strategic components like motors and electric drives, opening the way to innovative projects.

Giacomo Corti, electronic R&D manager of OMET Tissue division, explains: “In 2014 we renewed an AS line for paper towel production, equipping it with Siemens automation. Then we did the same operation on a TV 840 XP line dedicated to printed napkins production: a complete upgrade fully motorized with Siemens drives. All the machines that features this kind of technology are considered one step ahead towards Industry 4.0: web connection, remote management, production control and consumption check-up are the key to a fully traceable process”.

The market demands self-managed products, more and more precise and reliable, and Siemens Simotion system provides an answer to these necessities, assuring performance and precision with products uniformity and higher working integrity. Siemens is a valid international partner to work and develop new projects on a global scale: their portfolio is in constant evolution and can satisfy every request.

Mr. Corti continues: “Not only do they offer state-of-the-art components that assure an easier machine assembly and higher safety for the operator, but also deep knowledge and extended competence: their technical support assists us for specific check-ups, hi-tech products application and the choice of components. This collaboration benefits both parties: for example, OMET sold a machine equipped exclusively with Siemens products. We also modified our bulk transfer unit, mounting new motors with integrated Sinamics S120M drives”.

With Siemens automation OMET produced also an FV6, which will be powered up in the USA shortly, and three GN100 purchased by one of the most important Brazilian converters in the field of hygiene and household products.

Globalization, time-to-market reduction, higher flexibility and competitiveness: these are just some of the new challenges that machines manufacturers need to face with specific strategies, completely different from the past. This is the main reason of the collaboration between OMET and Siemens, with the purpose of reducing the time of production, improving quality flexibility and efficiency and elevating machines’ safety standards.

Flavio Marlati, Siemens Italia Area Manager, states: “the great team building, our know-how and expertise allow us to support the customer during all the phases of the production, with innovative and integrated solutions, in order to guarantee the maximum productive efficiency and competitive advantage. At this point, we are almost ready to realize simulations and virtual commissioning systems to increase the performance of the machine”.

This fruitful collaboration between Siemens and OMET represents a perfect example of Industry 4.0 principles implementation.


Verso l’industria 4.0: la collaborazione tra OMET e Siemens

Per un’evoluzione verso l’industria 4.0 è necessaria anche la collaborazione con fornitori d’eccellenza come Siemens, multinazionale che si distingue da oltre 165 anni per eccellenza tecnologica, innovazione, qualità, affidabilità e presenza internazionale e a cui OMET si affida per l’automazione delle proprie linee. Nel settore Tissue, la collaborazione si è estesa da Plc e interfacce operatore (forniti da Siemens sin dagli anni Novanta) a componenti strategici come motori e azionamenti, aprendo la strada a progetti fortemente innovativi.

“Nel 2014 abbiamo rinnovato una AS Line per la produzione di asciugamani di carta dotandola di automazione Siemens – spiega Giacomo Corti, responsabile R&D elettronica della divisione Tissue OMET –. In seguito è stata la volta di una TV 840 XP per tovaglioli stampati a 4 colori: anche questa linea rivista da zero e completamente motorizzata Siemens. Macchine con questa tecnologia sono un passo avanti verso l’industria 4.0: connesse in rete, gestibili da remoto, dotate di monitoraggio su processi e consumi, consentono completa tracciabilità”.

Il mercato richiede prodotti sempre più autogestiti, precisi e affidabili, e la piattaforma Simotion di Siemens risponde a queste necessità, garantendo alla macchina performance e precisione, con uniformità dei prodotti e maggior sicurezza di funzionamento. Siemens è un partner valido e di rilievo per lavorare su scala mondiale e sviluppare nuovi progetti: il suo portfolio è in grado di soddisfare ogni richiesta ed è in continua evoluzione.

“Non solo offre componenti di ultima generazione che garantiscono una più semplice realizzazione della macchina e una maggiore sicurezza per l’operatore – spiega Corti –. Siemens ci mette anche a disposizione competenza di vario livello: il supporto tecnico ci segue per verifiche particolari, per l’applicazione di prodotti ad alta tecnologia e per la scelta dei componenti su progetti innovativi. Questa collaborazione è vantaggiosa per entrambi: ad esempio, OMET ha messo sul mercato una macchina automatizzata esclusivamente da prodotti Siemens. Abbiamo anche rivisto il gruppo trasferitore per pacco famiglia, montando nuovi motori con azionamento integrato Sinamics S120M”.

Con l’automazione Siemens sono state prodotte anche una FV6 che sarà avviata a breve negli Stati Uniti e 3 macchine GN100 per uno dei più grandi produttori del Brasile nel settore dell’igiene e della pulizia, che sono in fase di spedizione.

Globalizzazione, riduzione del time-to-market, maggiore flessibilità e competitività: sono solo alcune delle nuove sfide che i costruttori di macchine si trovano ad affrontare e che richiedono strategie completamente differenti rispetto al passato. Ed è nell’ottica di vincere queste sfide che si colloca la collaborazione tra Siemens e OMET, allo scopo di ridurre le tempistiche di produzione, migliorare la flessibilità e qualità produttiva, incrementare l’efficienza ed aumentare gli standard di sicurezza delle macchine.

“Il grande lavoro di squadra, il nostro know-how ed expertise ci hanno permesso di supportare il cliente lungo tutte le fasi di produzione della macchina con soluzioni innovative e perfettamente integrate- dichiara Flavio Marlati, Area Manager di Siemens Italia – allo scopo di garantirgli la massima efficienza produttiva e competitività. Siamo ormai pronti per realizzare sistemi di simulazione e di virtual commissioning che eleveranno ulteriormente gli standard della macchina”.

Questa proficua collaborazione tra Siemens e OMET rappresenta un esempio di effettiva implementazione dei principi dell’Industria 4.0.